Skip to content

You are not logged in. Register orLog In

start:

start:

OpenOffice.org!

Componenti di OpenOffice.org:

Benvenuti in OpenOffice.org

OpenOffice.org è una suite per ufficio completa, rilasciata con una licenza libera e Open Source che ne consente la distribuzione gratuita. Legge e scrive file nei formati utilizzati dai prodotti più diffusi sul mercato e, a garanzia della futura accessibilità dei dati, nel formato OpenDocument, standard ISO. Consente inoltre l'esportazione in formato PDF.
OpenOffice.org è liberamente, gratuitamente e legalmente utilizzabile in ogni contesto, pubblico, privato, professionale e aziendale.
Per aiutare la comunità a crescere, unisciti a noi.


Notizie sul Web
2 Feb . Nasce PLIO
27 Dic. Lettera aperta a Simon Phipps (SUN)
25 Nov. Wikipedia: OpenOffice.org
23 Ott. La Repubblica: OpenOffice versione 2.0.4
16 Ott. Punto Informatico: OpenOffice 2.0.4 si fa le extension
16 Giu. Open Document nell'Oltrecosmo



Novità nel sito
27 Nov. Modello Writer:
Uso Bollo con mandato OOo 2.x
27 Nov. Nuova Sezione Localizzazione
7 Nov. Riorganizzazione Sezione Collaborare
26 Ott. Riorganizzazione Sezione Download
26 Ott. Modelli Writer:
Versamento C/C Postale; Ordine di Postagiro - Bonifico; Uso Bollo; Copertina CD.
Per OOo 1.x e OOo 2.x
17 Ott. Nuovo Modello Calc:
Statistiche Coperti per OOo 1.x
Statistiche Coperti per OOo 2.x
16 Ott. Riorganizzazione Sezione Documentazione
14 Ott. Nuova grafica del sito.

Ecco OpenOffice.org 3.0

Trieste, 13 ottobre 2008 - L'Associazione PLIO annuncia OpenOffice.org 3.0, la terza "major release" della suite di produttivit√† open source che in pochi anni √® divenuta un temibile concorrente per Microsoft sul mercato italiano, come dimostra la crescita dei download e delle installazioni negli ultimi anni. Quasi a celebrare l'avvenimento, oggi viene doppiato il risultato del 2007 con il superamento dei 3.580.000 download dall'inizio del 2008, ovvero uno ogni 7 secondi.  leggi tutto.

OpenOffice.org 2.4.1, in attesa di OOo 3.0

Trieste, 11 giugno 2008 – L'Associazione PLIO annuncia la disponibilità di una nuova versione di OpenOffice.org, la 2.4.1, che anticipa alcune funzionalità della versione 3.0 e risolve alcuni problemi di sicurezza di lieve entità. OpenOffice.org 2.4.1 in lingua italiana è immediatamente disponibile per il download all'indirizzo http://it.openoffice.org e nelle altre lingue all'indirizzo http://www.openoffice.org. L'aggiornamento alla nuova versione è consigliato per tutti gli utenti. link.

OpenOffice.org e le estensioni

OpenOffice.org come Firefox: 100 estensioni per tutte le esigenze Trieste, 5 giugno 2008 - L'Associazione PLIO comunica che le estensioni per la suite libera per ufficio OpenOffice.org sono ormai più di 100, e sono disponibili per il download e l'installazione - un'operazione alla portata di qualsiasi utente - nell'Extensions Repository, all'indirizzo: http://extensions.services.openoffice.org. Le estensioni aggiungono nuove funzionalità, raccolte di modelli e strumenti linguistici a OpenOffice.org, e quelle più diffuse hanno ormai superato le decine di migliaia di download.  link.

Scusate il disturbo... ma OpenOffice.org continua a crescere

Milano, 28 aprile 2008 - Scusate il disturbo, ma dopo aver saltato - per non esagerare - gli annunci relativi a 300.000 e 400.000 download in un mese (il record precedente era quello dei 288.000 download di marzo, che era arrivato insieme all'annuncio della versione 2.4) non potevamo ignorare anche quello dei 500.000 download in 32 giorni, alla media giornaliera di 15.600, proprio di OpenOffice.org 2.4. Una tendenza alla crescita che sembra non avere fine, e ci imbarazza anche un po', visti i risultati un po' al ribasso del nostro principale concorrente. link.

OpenOffice.org: un milione di download nel 2008

OpenOffice.org: un milione di download nel 2008
La media di aprile è di 17.900 download al giorno.

Trieste, 18 aprile 2008 - L'Associazione PLIO annuncia che i download della versione italiana di OpenOffice.org hanno superato il traguardo di un milione di unità in soli 107 giorni - circa tre mesi e mezzo - dall'inizio del 2008, a una media di oltre 9.300 download al giorno. Impressionante il ritmo dall'annuncio di OOo 2.4, visto che in 23 giorni i download sono stati più di 370.000, pari a una media di 16.900 al giorno.  link.

OpenOffice.org 2.4 nel segno dell'Associazione PLIO

Trieste, 27 marzo 2008 - L'Associazione PLIO annuncia OpenOffice.org 2.4, una nuova release della suite che vede l'integrazione degli strumenti linguistici italiani - il dizionario per la correzione ortografica sviluppato da Davide Prina e quello dei sinonimi sviluppato dagli studenti coordinati da Daniela Volta, socia del PLIO - e del filtro per il formato PDF/A sviluppato da Giuseppe Castagno, anch'egli socio del PLIO. Una dimostrazione del ruolo dell'Associazione PLIO e della comunità italiana all'interno di quella internazionale di OpenOffice.org. link.

OpenOffice.org passa alla licenza LGPLv3

Il Sun Contributor Agreement sostituisce il Joint Copyright Assignment Trieste, 7 marzo 2008 - L'Associazione PLIO annuncia che la licenza del codice di OpenOffice.org passerà dall'attuale LGPL 2.1 alla nuova LGPLv3 con l'arrivo della beta di OpenOffice 3.0 (nel corso dell'estate 2008), e che il Sun Contributor Agreement (SCA) sostituisce - a partire da oggi - il Joint Copyright Assignment (JCA) che regolava i rapporti tra Sun e gli sviluppatori coinvolti nel progetto [1]. link.

L'Assemblea Annuale dell'Associazione PLIO
pone le basi per un ulteriore sviluppo di OpenOffice.org

I soci confermano l'apertura al dialogo nei confronti di Microsoft Trieste.

3 marzo 2008 - L'Assemblea dell'Associazione PLIO, riunita a Bologna, ha approvato all'unanimità il bilancio 2007 e il bilancio preventivo 2008, che pone le basi per le nuove iniziative tese a sviluppare ulteriormente la penetrazione di OpenOffice.org - la più diffusa suite libera per l'ufficio, e il principale concorrente di MS Office - in Italia. I soci hanno festeggiato i 201.716 download di febbraio e i 413.611 dall'inizio del 2008, pari a quasi 6.900 al giorno, che confermano la tendenza alla crescita già evidente negli ultimi quattro mesi del 2007. link.

Convegno:
"Il software libero in Friuli Venezia Giulia"
Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT

L'associazione PLIO - Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org - è
lieta di annunciare il convegno:

"Il software libero in Friuli Venezia Giulia"
Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT

Data: 7 febbraio 2008
Udine, Palazzo della Regione - Via Sabbadini 31 – Sala Pasolini.link.

A PLIO: 10 no a Burton Group

Trieste, 31 gennaio 2007 - Il PLIO, l'associazione dei volontari che supportano la versione italiana di OpenOffice.org, ha rilevato una serie di errori e omissioni nel report di Burton Group che confronta ODF e OOXML, tali da inficiare la validità complessiva del documento e rendere discutibili le affermazioni di indipendenza e neutralità della società di ricerche di mercato.link.

A Natale regala OpenOffice.org

A Natale regala OpenOffice.org: è utile e trendy, e non ti costa niente
Trieste, 17 dicembre 2007 - A una settimana di distanza da Natale non sapete cosa regalare agli amici? L'Associazione PLIO ricorda a tutti che OpenOffice.org non solo può essere usato liberamente - e quindi anche gratuitamente - per qualsiasi scopo, personale e commerciale, ma può essere regalato senza alcun problema di tipo legale, né per chi lo offre né per chi lo riceve. link.

Arriva OpenOffice.org 2.3.1

Trieste, 5 dicembre 2007 - Il PLIO annuncia la disponibilità di OpenOffice.org 2.3.1 in lingua italiana, che arriva settantotto giorni e 505.205 download dopo la release 2.3. Si tratta di una normale versione di manutenzione - prevista dal piano dei rilasci trimestrali - che risolve alcuni problemi di sicurezza, per cui si consiglia l'installazione a tutti gli utenti, e introduce un installer grafico per Linux. link.

OpenOffice.org 2.3 supera se stesso

Trieste, 18 novembre 2007 - L'Associazione PLIO annuncia che OpenOffice.org 2.3 in lingua italiana è stato scaricato oltre 400.000 volte in due mesi, con una media di più di 6.500 download al giorno dal 18 settembre - data dell'annuncio - a oggi. Grazie a questo andamento positivo, OpenOffice.org ha raggiunto e superato la soglia di 1.500.000 download dal 1° gennaio 2007, ed è difficile fare previsioni sulla crescita nei prossimi mesi e delle prossime versioni, visto che la tendenza è quella di un aumento vicino al 50% ogni sei mesi (la versione 2.2 è stata scaricata più di 740.000 volte dal 29 marzo al 17 settembre, con una media di oltre 4.200 download al giorno).

Per sostenere il ritmo della crescita, l'Associazione PLIO lancerà delle campagne di fidelizzazione e autofinanziamento, che sfrutteranno lo strumento "virale" del banner. In questo modo, sarà più facile identificare gli utenti e le organizzazioni - enti e aziende - che sono migrati a OpenOffice.org, e più agevole sostenere con una cifra - anche simbolica - l'attività dei volontari.link.

OpenOffice.org gratis per gli studenti italiani

Trieste, 15 ottobre 2007 - L'Associazione PLIO ha deciso di festeggiare il settimo anniversario della comunità, che cade in un periodo di crescita particolarmente positivo per la suite, con una versione gratuita per gli studenti universitari italiani, che può essere scaricata liberamente per le piattaforme Windows, MacOS e Linux e ha una licenza illimitata e perpetua, che include tutti i futuri aggiornamenti e può essere trasferita anche agli eredi.

La promozione è valida a partire da sabato 13 ottobre 2007, data dell'anniversario, per tutti gli studenti universitari, indipendentemente dalla media dei voti d'esame. Ogni studente può scaricare la suite tutte le volte che vuole, in una qualsiasi delle 120 versioni linguistiche disponibili, per uno solo o per tutti i sistemi operativi, e installarla sia sui PC che usa lungo il suo percorso universitario sia su quelli che trova al di fuori dello stesso. link.

QuiFree.it: saperi liberi al Festival della Creatività 2007

La Regione Toscana ha ideato e promosso, nell'ambito del Festival della Creatività (25- 28 ottobre 2007 http://www.festivaldellacreativita.it), due giornate dedicate ai saperi liberi: QuiFree.it.

QuiFree.it (www.quifree.it) propone un'agenda ricca di appuntamenti che mette a confronto realtà italiane ed esperienze internazionali, esponenti politici, molte donne, giovani e giovanissimi, master dedicati al software
libero.link.

III Conferenza Italiana OpenOffice.org

Firenze, 25 Ottobre 2007 - All'interno di QuiFree presso il Festival della Creatività Programma

L'associazione PLIO è lieta di annunciare il lancio della III Conferenza Italiana OpenOffice.org, la prima organizzata direttamente dalla neonata associazione.

La conferenza è aperta a tutti e rappresenta l'occasione per incontrare i volontari, gli utenti, i professionisti, avvicinarsi al progetto, soddisfare qualche curiosità ed avere qualche risposta.

La conferenza sarà divisa in due parti. Nella prima parte verranno presentate una serie di relazioni sullo stato del progetto, durante le quali verranno sintetizzati i punti salienti della Conferenza Mondiale (che si terrà a Barcellona dal 19 al 21 settembre). Nella seconda parte verranno invece presentati casi di successo di adozione di OpenOffice.org. link.

Arriva OpenOffice.org 2.3

Barcellona, 18 settembre 2007

L’Associazione PLIO annuncia la disponibilità di OpenOffice.org 2.3, una nuova versione della suite per ufficio ricca di novità e di miglioramenti delle funzionalità esistenti, e più sicura di fronte alle vulnerabilità e agli attacchi dei malintenzionati.

Il modulo per la realizzazione dei grafici è stato completamente riscritto, e adesso offre nuove funzionalità oltre ad aver semplificato e razionalizzato l’impostazione dei parametri e l’inserimento dei dati grazie al nuovo chart wizard. link.

Un po' di chiarezza sugli standard ISO

05 settembre 2007 – L’Associazione PLIO auspica uno standard unico per i documenti da ufficio, basato su Open Document Format. Si ritiene opportuno sottolineare che la bocciatura della procedura di approvazione fast track del formato OOXML, presentato da Microsoft attraverso ECMA, ha proporzioni ben diverse da quelle riportate dalla stampa. link.

Disponibile OpenOffice.org 2.2.1 in italiano

18 giugno 2007 – L'Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org, annuncia la disponibilità di OpenOffice.org 2.2.1 in italiano. Si tratta di una versione della suite per ufficio che non introduce particolari novità ma risolve alcuni problemi di stabilità e sicurezza, per cui il PLIO ne suggerisce l’installazione a tutti gli utenti della versione 2.2 e delle versioni precedenti. link.

L’associazione PLIO raggiunge il suo primo obiettivo

Martedì 20 febbraio.
Gli strumenti linguistici sviluppati in Italia dalla comunità verranno
integrati in una delle prossime versioni ufficiali di OpenOffice.org

L’Associazione PLIO, che raccoglie la comunità italiana dei volontari che sostengono OpenOffice.org, la principale suite per ufficio open source, ha già raggiunto il primo degli obiettivi contenuti nel programma 2007: l’integrazione degli strumenti linguistici – dizionario e thesaurus – sviluppati in Italia, di qualità largamente superiore a tutti quelli disponibili sul mercato, in una delle prossime versioni ufficiali di OpenOffice.org. link.


Premiazione rassegna letteraria Oltrecosmo

Domenica 25 febbraio, Genova.

Premiazione della seconda edizione del Premio Letterario Oltrecosmo per la narrativa breve fantascientifica all'interno della manisfestazione FantasticaMente (Genova, 3 febbraio - 4 marzo 2007) che ha visto il Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org (PLIO) dare il proprio sostegno. Per maggiori informazioni consultare il link.



Altri Avvenimenti

Per gli avvenimenti precedenti clicca qui.

Canale RSS