feed image
feed image
feed image
feed image
feed image

Utenti On-Line

Total: 15
Members: 0
Guests: 15
No members online
JoomlaWatch Stats 1.2.7 by Matej Koval

Countries

92.2%ITALY ITALY
3.7%UNITED STATES UNITED STATES
1%SWITZERLAND SWITZERLAND
0.5%GERMANY GERMANY
0.3%UNITED KINGDOM UNITED KINGDOM

Statistiche

Visitse [+/-]
Oggi:
Ieri:
2 giorni fa:
52
208
194

+14
Questa Settimana:
Scorsa Settimana:
2 Settimane fa:
454
1235
1057

+178
Questo Mese:
Mese Scorso:
2 Mesi fa:
1866
3890
2522

+1368
2009:
2008:
8278
13451
-5173

Media Giorno
Questa Settimana:
Scorsa Settimana:
2 Settimane fa:
151.3
176.4
151
-25.1
+25.4
Questo Mese:
Mese Scorso:
2 Mesi fa:
169.6
129.7
84.1
+39.9
+45.6
2009:
2008:
34.8
36.9
-2.1

Totale
Totale 21 728

Ultime Uscite

CentOS

Versione Stabile
Versione 5.2 Giugno 2008
Installazione : Grafica
Desktop predefinito : GNOME 2.16
Gestore dei pacchetti : RPM
Pacchetto d'ufficio : Open Office 2.4
Architettura: i386, x86_64
File system : ext3, ReiserFS, XFS
Kernel : 2.6.18

Versione 4.7 Settembre 2008
Desktop predefinito : GNOME 2.8.0
Gestore dei pacchetti : RPM
Pacchetto d'ufficio : Open Office 2.4
Architettura: i386, ia64, ppc, s390, s390x, x86_64
File system : ext3, ReiserFS, XFS
Kernel : 2.6.9
 

Stampa E-mail
(0 voti, media 0 di 5)
Scritto da Veleno77   

red hat linux

Versione Attuale : Red Hat Linux Enterprise 5.0

RED HAT

Anche Red Hat Linux è una delle distribuzioni storiche, fondata da Marc Ewing esce per la prima volta nel 1994. Se a Debian si può dare il merito di essere la pioniera del software libero targato GNU e a Slackware di propendere ad essere la più Unix-like a Red Hat si può dare l'enorme merito di riuscire a progettare un prodotto commerciale, smentendo così chi presupponeva che un sistema OpenSource basato su Linux non potesse entrare nel mercato. Sfruttando una ampia comunità di sviluppo ed il fatto che il sistema Unix/Linux bene si adatta alla gestione Server e Provider, Red Hat Linux Enterprise è diventata la distribuzione più famosa al mondo e più utilizzata nel campo delle telecomunicazioni, contando anche su un pieno supporto post vendita e di aggiornamento software. Il successo fu tale che gran parte dell'hardware pensato per il sistema delle comunicazioni viene corredato sotto licenza Red Hat. La filosofia introdotta dalla società è quindi orientata al campo commerciale, rendendo indispensabile una alta affidabilità e soprattutto un sistema sempre più blindato in termini di sicurezza. Red Hat a vissuto una grossissima popolarità nei primi anni ed anche oggi ritorna molto alla ribalta nel crescente interesse verso il panorama di sistemi Open Source. Red Hat fornisce sistemi e supporto in ambiti governativi, nelle borse ed anche in ambienti amministrativi, nonché in grandi società di telecomunicazioni. La sua società è anche quotata nel Nasdaq di New York e può vantare un grosso contributo anche dagli sviluppatori di hardware per le telecomunicazioni che certificano i loro prodotti sotto il suo marchio.

Nonostante la sua impronta commerciale Red Hat è inflessibilmente legata al software libero. Questa sua prerogativa ha da sempre meritato il rispetto di tutta la comunità che ruota intorno a GNU/Linux, da considerare soprattutto i suoi ripetuti "no" di fronte ai tentativi della Microsoft di stipulare accordi con essa sulla linea degli accordi già presi con Novell. L'essere legata alla comunità implica a Red Hat di rilasciare il suo prodotto (Red Hat Linux Enterprise) con licenza GPL, e quindi a distribuire i sorgenti aperti a tutti, infatti Red Hat Linux Enterprise è gratuita, ciò che si paga è un contratto di assistenza tecnica. Questo punto è molto importante poichè per una azienda implicava un notevole risparmio economico ed anche una supporto tecnico eccellente e di grande valore. Essendo GNU/Linux un sistema Open Source la formazione di personale certificato in assistenza a più valenza se si considera che un amministratore è in grado si sondare ogni minimo dettaglio del sistema operativo e quindi di averne un più totale controllo e personalizzazione rispetto ad esempio ai prodotti server e commerciale targati Microsoft.

Tale approccio commerciale a spinto questa distribuzione a finanziare e sviluppare sempre più applicazioni per la sicurezza in ambito GNU/Linux, come SELinux, Auditin, Exec Shield ecc... E' infatti la distribuzione che più a fornito strumenti sperimentale ed innovativi alla comunità e che li sviluppa insieme ad essa.

Ciò nonostante non ha tradito la componente Free della filosofia Linux, supportando a pieno il progetto Fedora, una delle migliori distribuzioni free. Questa distribuzione viene anche usata da Red Hat per sviluppare e testare nuovi componenti e funzionalità, infatti non è raro che un nuovo rilascio di Fedora includa nuove caratteristiche sia di sistema, sia orientata al desktop, che poi molte altre distribuzioni adotteranno in seguito, sono un esempio proprio SELinux o il server audio Pulse.

Un altro merito di Red Hat fu quello di implementare un sistema di aggiornamento di Versione dei pacchetti da una release all'altra, fu infatti la prima ad introdurla. Essa sfrutta un sistema di pacchetti RPM, auto installanti e una buona gestione delle dipendenze, anche se la gestione non è così potente come quella offerta da APT di Debian con gli RPM si sfrutta la potenzialità di creare pacchetti stand alone, molte applicazioni e programmi sviluppati da terzi infatti pacchettizzano i loro prodotti sotto forma di sorgenti compilabili o RPM, infatti non è usuale ricercare anche pacchetti RPM al di fuori dei repository ufficiali e sono sorti dei veri e propri motori di ricerca in rete per questo tipo di pacchetti, come http://rpm.pbone.net/ , unico neo che ogni pacchetto è compatibile con una determinata versione di sistema, non si può quindi installare un rpm creato per Red Hat sotto Mandriva o Open SUSE, ma il porting dei pacchetti è ampiamente supportato.

Sfruttando l'ottima compatibilità hardware ed i pacchetti Rpm sono nate tante distribuzioni, commerciale e non, e che sono tra le più usate e diffuse, tra cui Mandriva (ex Mandrake, ritenuta tra la più semplice da installare), presente sia come versione commerciale che Free, anche SUSE usa i pacchetti RPM, mentre è da segnalare come un caso particolare la distribuzione CentOS che di fatto è la Versione completamente gratuita e priva di assistenza tecnica a pagamento di Red Hat Enterprise ed è compatibile al 100% con i repository ufficiali e le pacth di sicurezza, questa distribuzione ha anche creato qualche grattacapo alla stessa Red Hat.

 

LINK UTILI

Sito Ufficiale italiano della società Red Hat

Link Ufficiale alla versione Desktop di Red Hat Enterprise



Condividi questo articolo con il tuo Social Bookmark
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! Yahoo! Free Joomla PHP extensions, software, information and tutorials.
 
Banner