feed image
feed image
feed image
feed image
feed image

Utenti On-Line

Total: 28
Members: 1
Guests: 27
JoomlaWatch Stats 1.2.7 by Matej Koval

Countries

92.2%ITALY ITALY
3.6%UNITED STATES UNITED STATES
1%SWITZERLAND SWITZERLAND
0.4%GERMANY GERMANY
0.3%SPAIN SPAIN

Statistiche

Visitse [+/-]
Oggi:
Ieri:
2 giorni fa:
87
205
181

+24
Questa Settimana:
Scorsa Settimana:
2 Settimane fa:
87
1235
1057

+178
Questo Mese:
Mese Scorso:
2 Mesi fa:
1499
3890
2522

+1368
2009:
2008:
7911
13451
-5540

Media Giorno
Questa Settimana:
Scorsa Settimana:
2 Settimane fa:
87
176.4
151
-89.4
+25.4
Questo Mese:
Mese Scorso:
2 Mesi fa:
166.6
129.7
84.1
+36.9
+45.6
2009:
2008:
33.6
36.9
-3.3

Totale
Totale 21 362

Ultime Uscite

CentOS

Versione Stabile
Versione 5.2 Giugno 2008
Installazione : Grafica
Desktop predefinito : GNOME 2.16
Gestore dei pacchetti : RPM
Pacchetto d'ufficio : Open Office 2.4
Architettura: i386, x86_64
File system : ext3, ReiserFS, XFS
Kernel : 2.6.18

Versione 4.7 Settembre 2008
Desktop predefinito : GNOME 2.8.0
Gestore dei pacchetti : RPM
Pacchetto d'ufficio : Open Office 2.4
Architettura: i386, ia64, ppc, s390, s390x, x86_64
File system : ext3, ReiserFS, XFS
Kernel : 2.6.9
 

Stampa E-mail
(0 voti, media 0 di 5)
Scritto da Veleno77   


DEBIAN

debian, linux

Debian GNU/Linux è una delle distribuzioni storiche, creata e mantenuta dalla Debian Project e prende il nome dal suo fondatore Ian Murdock, unendo il suo nome a quello della moglie (Debra). Debian nasce nel lontano 1993 poco dopo Slackware, è infatti la seconda distribuzione più vecchia attualmente attiva. La sua filosofia si prepone di creare il sistema operativo universale, ed infatti questa distribuzione è in grado di girare su una gamma di computer che va dai palmari ai super-computer e su quasi tutto quello che si trova in mezzo.

Sono supportate in totale undici architetture: Sun SPARC (sparc), HP Alpha (alpha), Motorola/IBM PowerPC (powerpc), Intel IA-32 (i386) e IA-64 (ia64), HP PA-RISC (hppa), MIPS (mips, mipsel), ARM (arm), IBM S/390 (s390) e, novità introdotta con Debian GNU/Linux 4.0, AMD64 ed Intel EM64T (amd64) ed inoltre vi sono anche dei port verso kernel NetBSD, FreeBSD e su HURD ( un tentativo di creare un sistema operativo totalmente GNU) ma questi port non sono rilasciati in modo stabile.

Questo supporto "universale" pone gli sviluppatori a ricercare una stabilità maniacale del sistema e dei vari pacchetti software distribuiti, infatti tra una versione stabile ed un'altra potevano passare circa 2 anni di distanza e questo approccio "conservativo" a reso questa distribuzione ad essere tra le favorite in ambienti server... Tanto per intenderci le varie versioni di Debian comprendono una vera e propria scalata verso la versione Stabile ufficiale infatti essa è diversificata in:

  • Stable - Versione Ufficiale di rilascio, da considerare che per stabilità non si intende solo di sistema ma anche delle versioni dei pacchetti inseriti. Un pacchetto software per dichiararsi stabile vuol dire che quella versione non subirà più modifiche e sopratutto non introdurrà nuove funzionalità. Questa rigidità consente di avere un parco software più sicuro e più facilmente controllabile in termini di sicurezza ( ecco perché è molto utilizzata in ambienti server).
  • Testing - Questa versione è di passaggio verso quella stabile, ed è da questa versione che uscirà la prossima "satble". I pacchetti che si trovano in questa distribuzione non verranno più implementati dalla versione "unstable", nonostante ciò è comunque molto stabile ed aggiornata. Il nome in codice di questa versione sarà quello della futura versione ufficiale.
  • Unstable - Questa è la versione di sviluppo con sempre lo stesso nome in codice "sid". Contiene il pacchetti più aggiornati ed anche se ritenuta instabile e potenzialmente non sicura, secondo i rigidi canoni degli sviluppatori, è la più usata in ambito desktop tra gli utenti.
  • Oldstable - Questa distribuzione altro non è che la vecchia stabile, mantenuta ancora in archivio e soggetta a supporto, verrà sostituita dall'attuale versione stabile non appena verrà rilasciata una nuova versione ufficiale.
  • Experimental - Serve solo per testare i nuove versioni di pacchetti che hanno bisogno di una fase di testing.


Una piccola curiosità che può interessare e che tutti i nomi delle versioni prendono spunto dai personaggi di Toy-Story, il film di animazione creato con strumenti Open Source.

Per molti Debian è la distribuzione per eccellenza. Stabile e rigorosa nell'ottica Gnu e del software libero si è presa carico e onere di stabilire i regolamenti della licenza Open Source, della quale ne è la pioniera. Infatti solo programmi che rispondono a questi canoni vengono inseriti,  essendo tra l'altro è il più grande progetto che l'uomo abbia creato tenendo conto che viene sviluppato da tutti gli utenti e appassionati sparsi nel globo,  visto che chiunque può partecipare al suo sviluppo. Il suo codice è aperto, così come vengono dati i sorgenti dei software a tutti.

Altro motivo per cui è famosa Debian è per il suo sistema di gestione dei pacchetti e di APT. considerato il più veloce sistema per installare, disinstallare programmi, aggiornare il sistema, un singolo programma o passare ad una versione successiva, il tutto controllando ed installando le dovute dipendenze, ed interrogare anche i repository. Su questo sistema di pacchetti e di APT-GET è anche stato sviluppato il miglior programma con interfaccia grafica, synaptic, per l'installazione, la rimozione e l'aggiornamento.

I repository si suddividono in Main, che contiene solo ed esclusivamente software libero ed è quello ufficiale e di default, al quale si aggiungono come servizio aggiuntivo Contrib, che contiene software libero ma dipendente da altri pacchetti non open source, e Non-free che contiene software non Open Source ma distribuito gratuitamente. Esistono altri repository mantenuti dalla comunità ma al di fuori del progetto. Bisogna inoltre considerare che visto l'importanza che ha questa distribuzione nel panorama GNU/Linux e la sua storicità, vanta una grande comunità italiana, che dispone anche di una documentazione molto ampia.

Molte distribuzioni sono nate dalla Debian, sopratutto per sfruttarne i pacchetti (.Deb) e per il suo sistema di gestione APT-GET. Tra le sue derivate si possono citare la regina delle Live Knoppix, Mepis, Sidux (distribuzione che parte da Debian "Sid") e soprattutto Ubuntu, la distribuzione GNU/Linux del momento che ha avuto così tanto successo da far scuotere anche internamente la Debian Project. Tra le commerciali si possono citare Xandros , il sistema presente nell' Asus EeePC, e Linspire (ex Lindows).

Attualmente è stato ridiscusso il piano di sviluppo di Debian, cercando di accorciare i tempi di uscita delle versioni Stabili. Questa decisione è maturata anche per cercare di non rimanere tropo indietro in ambito Desktop, visto il maggiore interesse che si sta riscuotendo verso i sistemi GNU/Linux grazie alle uscite semestrali di Ubuntu.

LINK UTILI

Sito Ufficiale Debian Italiano

Comunità italiana Debianizzati

Comuntità italiana Debian Clan

Sito dedicato agli artwork per Debian - DebianArt



Condividi questo articolo con il tuo Social Bookmark
Reddit! Del.icio.us! Mixx! Free and Open Source Software News Google! Live! Facebook! StumbleUpon! Yahoo! Free Joomla PHP extensions, software, information and tutorials.
 
Banner